envelopesegreteria@pro-fire.orgphone02 42293407

  • news

Struttura

 

L'evoluzione del quadro normativo nazionale ed europeo provoca costantemente importanti cambiamenti. In questo contesto è necessario un adeguato approfondimento tecnico-scientifico da parte degli interssati.
Per garantire un programma formativo sempre aggiornato ed affidabile, abbiamo deciso di attivare un comitato tecnico scientifico formato da esperti (progettisti, professori universitari, rappresentanti Istituzionali). L'obiettivo del comitato è soprattutto quello di realizzare monografie, pubblicazioni tecniche e curare l'evoluzione del programma tecnico dei corsi consentendo inoltre a tutti i soci di ricevere un costante aggiornamento per la Sicurezza Antincendio.

La norma, in vigore dal 9 febbraio 2017, definisce un metodo di prova per la determinazione di componenti altobollenti nella benzina, conforme alla norma UNI EN 228 e all'etanolo (E85) combustibile per autotrazione conforme alla norma UNI CEN/TS 15293:2011, mediante gascromatografia capillare con rivelatore a ionizzazione di fiamma. Il metodo è applicabile a componenti altobollenti, come esteri metilici di acidi grassi (FAME) o combustibile per motori diesel, aventi un punto di ebollizione maggiore o uguale a quello di 1-metil-naftalene.