envelopesegreteria@pro-fire.orgphone02 42293407

  • news

Struttura

 

L'evoluzione del quadro normativo nazionale ed europeo provoca costantemente importanti cambiamenti. In questo contesto è necessario un adeguato approfondimento tecnico-scientifico da parte degli interssati.
Per garantire un programma formativo sempre aggiornato ed affidabile, abbiamo deciso di attivare un comitato tecnico scientifico formato da esperti (progettisti, professori universitari, rappresentanti Istituzionali). L'obiettivo del comitato è soprattutto quello di realizzare monografie, pubblicazioni tecniche e curare l'evoluzione del programma tecnico dei corsi consentendo inoltre a tutti i soci di ricevere un costante aggiornamento per la Sicurezza Antincendio.

che recepisce la EN 14986:2017 e va sostituire la UNI EN 14986:2007. La norma specifica i requisiti costruttivi di ventilatori progettati per il Gruppo II G (gruppi di esplosione IIA, IIB e idrogeno) categorie 1, 2 e 3, e per il Gruppo II D categorie 2 e 3, destinati ad essere utilizzati in atmosfere esplosive.

NON si applica, invece, a ventilatori del Gruppo I (ventilatori per miniera), a ventilatori per raffreddamento o a giranti su macchine elettriche rotanti, a ventilatori per raffreddamento o giranti su motori a combustione interna.

Nel testo, si specificano i requisiti per la progettazione, la costruzione, la prova e la marcatura di ventilatori completi destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in aria contenenti gas, vapori, nebbie e/o polveri, presenti all'interno (il fluido convogliato), all'esterno, o all'interno ed all'esterno del ventilatore.